agnelli-juve
agnelli-juve

La Juve si è inceppata, Andrea Agnelli non ci sta. Il presidente bianconero vuole dare una scossa alla sua squadra che, nonostante il primo posto in campionato e nel girone di Champions League, non convince per bellezza e solidità. Mancanza di motivazioni? Bene, eccole. Chiare e tonde. I senatori sono intervenuti nello spogliatoio, ma soprattutto è intervenuto Agnelli che ha voluto far vibrare le coscienze alla Continassa. 

Non sono piaciute le sconfitte contro Napoli e Verona, in due trasferte consecutive, e non è piaciuto lo spirito mancante di questa squadra: le critiche sono arrivate, copiose, tra stampa e tifosi, ma non è finita qui. Secondo quanto riporta As, infatti, Agnelli sarebbe intervenuto con il pugno duro.

Il noto quotidiano sul suo portale, infatti, racconta di un insoddisfatto presidente che vorrebbe un impegno maggiore da parte di tutti, soprattutto di sei giocatori, individuati in: Miralem Pjanic, Blaise Matuidi, Federico Bernardeschi, Douglas Costa, Alex Sandro e Gonzalo Higuaín. Tutti, spiegano in Spagna, messi in guardia in vista dell’estate: cambiamento o nuove valutazioni, con cessione in vista. 

agnelli-juve
agnelli-juve

fonte: ilbianconero.com