marchisio-intervista
marchisio-intervista

Parla Claudio Marchisio. Intervistato da Sky Sport a margine della presentazione di Mate – la communication web agency che gestirà insieme a Chiellini – il Principino ha commentato il momento della Juve, dei suoi ex compagni e il mercato bianconero. Prima, però, un passaggio sull’infortunio di Chiellini e il suo recupero: 

“Per il momento continuerà a pensare al campo e ha due obiettivi: ritrovare continuità dopo il brutto infortunio e conquistare il decimo scudetto di fila. La sua esperienza e professionalità, però, possono aumentare il valore di questa azienda”.

PIRLO – “È stata una notizia che ha spiazzato un po’ tutti. Sarà alla prima esperienza in panchina, ma ha a disposizione un ottimo staff e potrà crescere di partita in partita. E poi ha la professionalità e l’esperienza per gestire lo spogliatoio della Juve. Non vedo l’ora che cominci il campionato anche se sarà una stagione molto particolare perché la situazione di emergenza non è ancora rientrata”.

IL 9 – “Se la Juve giocherà con il modulo a 3 attaccanti, allora la punta centrale manca, in questo momento. Ieri ho visto l’assist stupendo di Douglas Costa, che sembra sia in formissima… Guardando il calendario saranno dei mesi tosti per la Juventus. Ora serve prendere la forma migliore”.

SUAREZ – “Leggo tanto di Suarez, nei giorni scorsi ho scherzato dicendo che lo aspetto a Torino… Ma ho visto l’ultima partita della Bosnia e anche Dzeko mi ha fatto una bella impressione: chiunque arrivi, sarà comunque un grande attaccante, i dirigenti della Juve sanno su chi puntare”. 

UN TWEET SULLA JUVE – “L’attesa è tanta, forte. Un momento particolare che tutti aspettano”. 

ESAME DI PIRLO OGGI ALLENATORE – “Criticità? La quotidianità dello spogliatoio e dell’allenamento, però ricordiamoci che conosce benissimo il mondo Juve e de calcio. Crescerà lui anche, ha uno staff importante, con Tudor che ha una grande esperienza e conosce bene la Juve. Troverà disponibilità da parte di tutti in questo nuovo percorso”.

CHIELLINI IN SOCIETA’ – “Lui deve pensare al campo, ha una stagione importante. Sarà presente, ma l’obiettivo è continuare a vincere con i suoi compagni il decimo scudetto e vivere una stagione da protagonista, visto che l’infortunio non gli ha permesso di esserlo nell’ultima”

marchisio
marchisio

fonte: ilbianconero.com