sarri-intervista-jtv
sarri-intervista-jtv

Sarri a JTv – Maurizio Sarri ha parlato a JTv dopo la vittoria della sua Juve contro il Genoa: “Tre gol così? Abbiamo fatto una buona partita, un ottimo primo tempo con padronanza, mosso palla veloce con tante occasioni. Poi l’abbiamo risolta con tre perle, questi sono i momenti e le azioni in cui ti dispiace che non ci sia il pubblico”.

Sarri a JTv

“Danno emozione, lasciano qualcosa, di una bellezza unica tutti e tre. Sono contento, per i nostri attaccanti è utile segnare, specialmente gol così. Va bene perché abbiamo fatto una prestazione ancora in crescita, mentale e fisica. Esco soddisfatto dalla partita. 

72 punti in 29 partite? Sono tanti. In campionato abbiamo il 78-79% di vittorie, la percentuale più alta degli ultimi 60 anni per un esordiente alla Juve. Nonostante quello che qualcuno dice, la squadra va bene. Sta crescendo anche a livello di spettacolarità. 

Ho avuto anche io la sensazione che si siano divertiti i giocatori. Lo pensavo nel primo tempo e ancora di più nel secondo. Dovevamo far riposare i giocatori, ma nessuno voleva uscire e con il dito facevano tutti no. Poi in certi momenti è giusto che tirino il fiato i giocatori che hanno fatto più minuti, ne avevamo già parlato con Dybala e Cristiano e ne erano consapevoli. 

Strada giusta? Sembra di sì. La situazione è talmente anomala che non abbiamo certezze anche noi, cerchiamo riscontri, nessuno ha mai vissuto una cosa così. Siamo in crescita e dobbiamo lavorare per far crescere chi arriva da infortuni come Sarri e Higuain, sono e saranno fondamentali per noi”.

sarri-intervista-jtv
sarri-intervista-jtv

fonte: ilbianconero.com