sarri-triste-juve
sarri-triste-juve

Sarri in quarantena– Sembra di vederlo Maurizio Sarri. Lì sulla sua scrivania a studiare nuovi schemi per la sua Juve. La tattica giusta da provare per i calci piazzati, la fase difensiva per il quale spesso viene criticato e un modo per trovare equilibrio calando il tridente pesante senza doversi preoccupare troppo dei contropiedi avversari. 

L’allenatore sta passando la quarantena nella sua casa di Torino, senza la moglie Marina e il figlio Nicolé, rimasti a Figline per seguire l’azienda di etichette.

Sarri in quarantena, ecco cosa sta facendo

GLI AMICI – A fare compagnia a Sarri c’è l’amico di sempre: Enrico, per tutti “Bocca”, una vera e propria ombra dell’allenatore bianconero. Immancabile poi il cane Ciro, un randagio di 4 chili trovato fuori dal centro sportivo di Napoli. Quel famoso cane che Sarri doveva portare giù durante Napoli-Inter senza la possibilità di vedere la partita come disse lo stesso Maurizio dopo un post partita.

Uomo di spirito e di grande cultura che oltre a studiare calcio approfitta di queste giornate per leggere molti libri. Non solo pallone nella quarantena di Sarri, che passa le giornate tra una risata con uno dei migliori amici e una coccola col cane Ciro.

sarri-panchina-juve2
sarri-panchina-juve2

fonte: ilbianconero.com