sarri-intervista-dazn
sarri-intervista-dazn

Sarri intervista oggi Verona Juve DAZNMaurizio Sarri ha parlato ai microfoni di DAZN nel corso del post partita di VeronaJuve, gara giocatasi allo stadio Bentegodi e persa 2-1 dalla Juventus a causa delle reti di Borini e Pazzini. Ecco le parole del mister:

“In questo momento abbiamo troppa differenza di qualità nelle gare giocate in casa o in trasferta. Sapevamo che ci sarebbe stato da soffrire, l’abbiamo fatto anche discretamente bene. Ma non si possono lasciare punti per certe leggerezze così. E’ difficile commentare come abbiamo preso il primo gol, un vizio di leggerezza clamoroso”.

Sarri intervista oggi Verona Juve, le parole del mister

“I meriti del Verona sono evidenti, ci hanno messo in grossa difficoltà. Lo sapevamo che c’avrebbero messo in difficoltà. La testa dei miei giocatori è una delle cose più importanti. Se non si sta bene con la testa non si riesce nemmeno a comandare bene il fisico”.

“Ci deve entrare in testa che per vincere serve sporcarsi di più, concentrarsi di più e non avere cali di tensione nel corso della partita. Penso che nella prima mezz’ora del Verona ci siano dei grandi meriti del Verona, negli ultimi 20 minuti ci siano grandi demeriti nostri”.

“La Juve è una squadra che è abituata a vincere in maniera larga, ma quest’anno dobbiamo capire che non possiamo permetterci di perdere neanche un punto. Spero che saranno importanti giocatori come Ronaldo e gli altri di grande esperienza. In partita non riusciamo a tirare fuori tutto quel potenziale che abbiamo”.

“Perché ho sostituito Higuain? Perché la sensazione dalla panchina era che si stavano creando degli spazi positivi per uno come Paulo in attacco”.

Nel frattempo sui social sta spopolando una invettiva da parte dei tifosi bianconeri contro Sarri e il suo operato alla Juventus, con le 3 sconfitte nelle ultime 5 trasferte che non vanno a genio ai tifosi della Juventus.

sarri-intervista-dazn
sarri-intervista-dazn