Intorno alla Juventus va avanti il dibattito sul possibile tridente Ronaldo, Higuain, Dybala. Metterlo o no? Quando? Da bar o da campo che sia, nella conferenza stampa di oggi alla vigilia della partita contro il Sassuolo, ne ha (ri)parlato anche Maurizio Sarri, spiegando che non è una soluzione semplicissima per le caratteristiche dei tre attaccanti, ma ci sono momenti e situazioni nelle quali potrebbe essere provato.

RONALDO E IL TRIDENTE – Se mi viene il mal di testa? Mal di testa viene a chi ne ha tre scarsi, a noi no. Ronaldo è una risorsa immensa per noi. Dal punto di vista fisico non so a che punto sia, nell’ultima ha fatto bene anche alla fine, ha rincorso e ci ha dato una mano. Probabilmente deve crescere a livello di brillantezza, ma è normale. L’alternanza davanti è normale, abbiamo la fortuna di avere tre attaccanti mondiali e stanno facendo bene tutti. Hanno potenzialità enormi, ci si aspetta sempre tanto ma stanno facendo bene. Ieri ha lavorato in parte con noi, in parte con un programma personalizzato, ma ho visto i dati e ha fatto un allenamento notevole.

fonte: ilbianconero.com