Home News Conferenza Alex Sandro: “Seguiamo Pirlo! E’ stata dura…”

Conferenza Alex Sandro: “Seguiamo Pirlo! E’ stata dura…”

alex-sandro-intervista-jtv-juve
alex-sandro-intervista-jtv-juve

Conferenza Alex Sandro – Alex Sandro, in conferenza stampa, presenta la sfida tra Juve Dynamo Kiev. Ecco le sue parole riportate da ilbianconero.com: 

COSA MANCA – “Buongiorno. Penso che quello che manca sono i risultati. Stiamo lavorando benissimo, siamo in crescita. Nella Juve è così: quando non vinci, e c’è pure un pareggio quando c’è da vincere, tutti parlano. Siamo abituati e sono sicuro che siamo sulla strada giusta. Sappiamo ciò che dobbiamo migliorare. Io mi sento meglio ogni giorno, sono pronto per giocare e sono a disposizione”.

RUOLO DIVERSO – “Sono stato un po’ di giorni fuori, la mentalità non è cambiata. Col mister è cambiato il modo di giocare, ma avevamo già la sua mentalità, sapevo come voleva giocare. Avevo fatto tanti allenamenti prima del mio infortunio. Vedo i giocatori già abituati, capiscono già bene ciò che vuole il mister. Sappiamo sempre di dover migliorare tanto”.

Conferenza Alex Sandro per Juve Dinamo Kiev

COSA VORREI VEDERE – “Veramente, vorrei vedere un bel gioco. Tutti concentrati, tutti giocando con la palla e senza la palla. Il dna della Juve sappiamo come dobbiamo giocare anche senza la palla, quando abbiamo la palla sfruttare le giocate. Con questa mentalità credo che faremo una bella partita. Siamo concentrati, dobbiamo avere un bel risultato”. 

INFORTUNIO – “Quant’è stato duro? Sì, è stato un po’ duro, non sono mai stato così tanto tempo fuori dal campo. Abbiamo fatto un bel lavoro di recupero, mi sento bene e so che devo ancora recuperare tanto, ma mi sento preparato per giocare, per allenarmi. Normalmente”.

DYNAMO – “Nella Champions, ma in tutte le partite, c’è da fare attenzione. In Champions dobbiamo fare di più, sono partite difficili e ci sono giocatori forti. Sono sicuro che devono fare una buona prestazione e siamo sicuri che sarà una partita difficile”.

PERSONALITA’ – “Ai giovani? La responsabilità va estesa ai giovani e ai più vecchi. Sappiamo che è sempre importante avere giocatori con più esperienza. Farò del mio meglio se avrò l’opportunità di aiutare i miei compagni in campo. Tutti i giocatori hanno l’esperienza, hanno la voglia, per dimostrare ciò che valgono”.

GERARCHIE – “La Juve sempre inizia la Champions per arrivare in fondo. Quest’anno è uguale. Ogni partita entriamo per vincere e con questa mentalità che porta la Juve al fondo della Champions. Sappiamo che la giornata è lunga e dobbiamo essere preparati”.

alex-sandro-danilo-juve
alex-sandro-danilo-juve