Home News Difesa Juve in emergenza: tante assenze col Benevento

Difesa Juve in emergenza: tante assenze col Benevento

bernardeschi-cuadrado-de-ligt-ramsey
bernardeschi-cuadrado-de-ligt-ramsey

Difesa Juve in emergenza – Fuori Cuadrado Alex Sandro. Poi, Chiellini e Demiral ancora ai box per infortunio. Ecco, la chiamano ‘emergenza in difesa’ non per caso: anche perché, tra tanti ruoli, la retroguardia della Juve è il reparto meno profondo di tutti. Non solo per la mancanza di un’alternativa sull’esterno mancino, a lungo cercata nell’ultimo mercato. 

L’IDEA DI PIRLO – Pirlo ne ha parlato con calma, sa che avere Bonucci è già di per sé una notizia ultra positiva. Il diciannove è pronto a rientrare dal primo minuto, al suo fianco Matthijs de Ligt in un revival – si spera più fortunato – della coppia della scorsa stagione, sotto la guida di Maurizio Sarri.

Difesa Juve in emergenza, ecco chi gioca col Benevento

Danilo tornerà dunque sugli esterni, ma non su quello mancino: il brasiliano giocherà infatti da terzino destro puro, con compiti di fatto a tutta fascia. Il motivo? Mancherà Cuadrado. Come Ronaldo, osserverà un turno di riposo. 

DUBBIO MANCINO – Anche Alex Sandro non può forzare: il periodo in infermeria è stato troppo lungo per mettere insieme 180 minuti in così pochi giorni. E allora, Pirlo valuta le alternative: difficile che si abbassi qualche alternativa più offensiva, più probabile che il tecnico vada a ripescare Frabotta dalla panchina, piazzandolo da terzino puro lì a sinistra. Sul suo lato, spingerà forte Federico Chiesa: avrà compiti prettamente di supporto e copertura.

pirlo-pensa-conferenza-champions
pirlo-pensa-conferenza-champions

fonte: ilbianconero.com