Home News Diritti Tv 2021, Sky fa ricorso a Dazn

Diritti Tv 2021, Sky fa ricorso a Dazn

25
intervista-pirlo-dazn
intervista-pirlo-dazn

Diritti Tv 2021 – Sky ha deciso di presentare ricorso, al Tribunale, contro l’assegnazione dei diritti tv del prossimo triennio di Serie A a Dazn. Nel mirino c’è la presunta violazione della Legge Melandri per quanto riguarda la norma che vieta ad un singolo operatore di acquistare tutti i diritti per la trasmissione delle partite. 

Diritti Tv 2021, scontro Sky-Dazn

Nell’assemblea della Lega Serie A, in programma domani, si discuterà del pacchetto 2, che è ancora in ballo e permette di trasmettere 3 gare in co-esclusiva dopo il no delle società all’ultima offerta di Sky da 87,5 milioni di euro (in media) a stagione.

Lo scorso 26 marzo, invece, l’assemblea ha assegnato a Dazn i pacchetti 1 e 3, che permette la trasmissione di 7 gare a giornata in esclusiva e 3 gare in co-esclusiva della Serie A dal 2021/22 al 2023/24, per una cifra pari a circa 840 milioni di euro a stagione. 

fabio-caressa-sky-sport
fabio-caressa-sky-sport

fonte: tuttosport.com

Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.