Home News Galliani su Allegri: “Mi chiamava due volte al giorno quando ero in...

Galliani su Allegri: “Mi chiamava due volte al giorno quando ero in terapia intensiva”

347
galliani-allegri
galliani-allegri

Galliani su Allegri – Adriano Galliani, a Mediaset, ha parlato della partita di questa sera. 

EMOZIONE – “Sei anni? Non sono mai passati, vedendo le immagini, la musica bellissima, vedendo questi campioni scorrono i ricordi di una vita. Di un Milan acquistato da Silvio Berlusconi 35 anni fa, 30 anni di trofei. Era il 1991, ricordo la vittoria della Juve con gol di un monzese, Casiraghi. Ho ringraziato Agnelli, il dottor Arrivabene, Cherubini, Nedved. Sono stati molti gentili ad accettare l’invito per il venticinquesimo trofeo Berlusconi. Mi sono messo avanti già per il ventiseiesimo. Grazie ancora alla Juventus, come monzese devo ringraziare Berlusconi che sta dando questo sogno a questa città. Tutti noi sognavamo di andare in Serie A, speriamo di andare in Serie A”. 

SERIE A – “L’anno scorso il Monza ha raggiunto il miglior risultato della sua storia, quest’anno non diciamo nulla ma l’obiettivo è quello. Sarà un campionato di B molto difficile, c’è il Parma, il Benevento, squadre forti. Ma contiamo di dire la nostra, la squadra è stata rinforzata”.  

Galliani su Allegri, le parole al Trofeo Berlusconi

SUL CAMPIONATO – “Finalmente le tre grandi in Champions, credo faccia bene al calcio italiano. Così come ha fatto bene la vittoria agli Europei grazie a un giocatore che il Milan ha preso a 14 anni. L’ho vista con Berlusconi, il nostro entusiasmo sulla parata di Donnarumma è stato un altro episodio indimenticabile”.

CON ALLEGRI – “Ci sentiamo tanto, Max mi è stato molto vicino. Come sapete sono stato in terapia intensiva, Allegri chiamava a casa 2 volte al giorno. Non si dimentica, al di là delle vittorie. Gli affetti sono la cosa più importante”.

allegri-juve-2021
allegri-juve-2021

fonte: ilbianconero.com

Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.