Home News Punti persi Juve, disastro Pirlo: non succedeva da 16 anni

Punti persi Juve, disastro Pirlo: non succedeva da 16 anni

pirlo-panchina-benevento-juve
pirlo-panchina-benevento-juve

Punti persi JuveGli scudetti si vincono contro le piccole. Questo il motto che circola da sempre in casa bianconera e che, sorprendentemente, alla Continassa quest’anno sembrano non aver compreso. Gli scudetti della Juventus hanno spesso avuto questa caratteristica, con il vantaggio di guadagnare punti sulle dirette avversarie più suscettibili di passi falsi imprevisti.

La Juve ha sempre avuto l’accortezza di non sottovalutare nessuna avversaria, ma sono proprio le partite sulla carta più “agevoli” che stanno facendo cadere in trappola i campioni d’Italia in carica. Superbia? Pigrizia? Fatto sta che con Crotone e Benevento si è fermata due volte contro delle neopromosse: alla Juve, ricorda la Gazzetta, non accadeva in Serie A da 16 anni. 

Punti persi Juve, mai così tanto in 16 anni

I DATI — Come ricorda la rosea, dal 2000 in poi per ben otto volte la Juventus ha fatto bottino pieno contro le neopromosse, per sei volte è scivolata in un pareggio e per altre tre è incappata in una sconfitta.

Solitamente nella prima metà del campionato le neopromosse non sono state un problema per i bianconeri, ma quest’anno la Juventus è riuscita a sconfiggere solo lo Spezia, rimediando due pareggi contro Crotone e Benevento. Totale 4 punti in meno in classifica, che oggi pesano molto. Un dato inaccettabile per Andrea Pirlo. 

Quando è successo? Solo tre volte: nelle stagioni 2000/2001, 2004/2005 e 2006/2007. Nel primo caso erano 4 le squadre arrivate dalla Serie B, nel secondo erano addirittura 6 e il terzo post-Calciopoli vide 4 promozioni dalla Serie C. Solo nel 2004 in Serie A era successo. C’era Capello e quell’anno si chiuse con la Juve al primo posto, ma con sei promosse il dato era certamente condizionato.

pirlo-intervista-juve
pirlo-intervista-juve

fonte: ilbianconero.com