Home Calciomercato

Rimpianto Romero Juve, ora sarebbe servito in emergenza

rugani-romero-juve
rugani-romero-juve

Rimpianto Romero Juve – Bonucci e de Ligt sono gli unici difensori centrali di ruolo rimasti ad Andrea Pirlo. Ah cosa darebbe oggi l’allenatore della Juve per avere un giocatore in più in quel ruolo… E pensare che la Juve ce l’aveva già, prima di darlo via. Rugani?

No, Romero. El Cuti. Quel giocatore che è tra i primi 15 migliori giocatori della Champions per rendimento generale. I bianconeri l’avevano bloccato a gennaio lasciandolo in prestito al Genoa, per poi rigirarlo subito all’Atalanta in prestito biennale con un diritto di risatto fissato a 16 milioni, che può diventare obbligo a determinate condizioni. Insomma, un vero e proprio affare. Sì, per i nerazzurri. 

Rimpianto Romero Juve, ecco cosa sta succedendo

TUTTI KO – Perché se la squadra di Gasperini è ancora in corsa in Champions League è grazie al gol dell’argentino nella gara contro il Midtjylland, il giorno prima che Pirlo facesse debuttare in Champions il 18enne Dragusin, preso “in prestito” dall’Under 23. 

Ecco perché un quinto centrale – affidabile e di qualità – forse avrebbe fatto comodo. Soprattutto perché de Ligt era alle prese con il recupero dall’infortunio alla spalla, Demiral e Chiellini venivano dalla rottura del crociato e Bonucci… lui sì, era l’unico che stava bene. Anche Romero sta bene. Anzi, benissimo. E lo sta dimostrando in campionato e in Champions League. E alla Juve, El Cuti, avrebbe fatto comodo.

romero-juve-allenamento
romero-juve-allenamento

fonte: ibianconero.com