Allegri intervista oggi: “Noi frettolosi, il Napoli ottima squadra. Servono più gol!”

Allegri intervista oggi – Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del big match tra Juve Napoli. Ecco le parole del tecnico: “Occasione persa? Era uno scontro diretto, loro avevano fuori 4 giocatori ma all’andata ne avevamo fuori 6 anche noi. Abbiamo fatto una buona partita, potevamo andare in vantaggio, siamo stati un po’ imprecisi e frettolosi, poi dopo il pareggio abbiamo un po’ rinunciato a giocare la palla. La classifica è rimasta invariata rispetto al Napoli, vediamo tutto in maniera positiva. Serve più lucidità, più serenità, ma stasera la squadra ha fatto una buona partita contro il Napoli che è un’ottima squadra con ottimi palleggiatori. Abbiamo sbagliato tanto negli ultimi trenta metri, dobbiamo migliorare”.

Allegri intervista oggi, le parole dopo Juve Napoli

E ancora: “Questioni tattiche? Ghoulam aveva giocato solo 34 minuti, era normale mettere uno come Chiesa che gli potesse creare problemi. Ma dopo il pareggio abbiamo cercato più le palle alte invece che cercare di avanzare, su questo dobbiamo migliorare”.

Su Dybala: “Arriva da un infortunio, è stato parecchio fermo. Stasera ha fatto una buona mezz’ora, piano piano troverà la condizione migliore, c’è bisogno di tutti. Anche Chiesa è rientrato dopo tanto tempo, era importante vincere per accorciare la classifica, lo faremo più avanti…”. 

Pochi gol: “Ne abbiamo fatti solo 28, ma anche Chiesa è tornato al gol, dobbiamo farne di più anche con i centrocampisti. Oggi abbiamo sfruttato meglio le palle inattive, piano piano ci arriviamo… Rabiot si è inserito bene, poi non l’abbiamo trovato… Bisogna migliorare gli inserimenti con le mezze ali e con i centrocampisti, McKennie ha avuto una buona occasione ma l’ultimo passaggio è determinante. Siamo quinti in classifica ma abbiamo fatto solo 28 gol, dobbiamo lavorarci ma arriveranno”.

E infine: “I ragazzi hanno fatto una buona partita, aggressiva e tecnica. Ma bisogna capire il momento della partita, quando si può accelerare. A un certo punto giocava solo Locatelli, gli altri centrocampisti scappavano… Gli scontri diretti si vincono, si perdono, questa sera abbiamo pareggiato”.

allegri-conferenza-juve-2022
allegri-conferenza-juve-2022

fonte: ilbianconero.com

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli