Allegri intervista: “Sapete cos’ho fatto dopo l’acquisto di Vlahovic?”

Allegri intervista – Massimiliano Allegri ha presentato la sfida contro il Villarreal ai microfoni di Prime Video. L’allenatore bianconero ha dichiarato: “Partita che definisce il futuro? No, la Champions. Se andiamo avanti è un grande risultato. Se andiamo fuori abbiamo ottenuto il risultato minimo che era negli obiettivi della società. E’ una finale, senza i gol in trasferta bisogna giocarla da finale, partita secca in casa bisogna essere bravi a giocarla bene.

Allegri intervista, le parole del mister a Prime

VLAHOVIC – Se ha cambiato anche la mia vita e il mio umore? Una squadra quando ha il centravanti come caratteristiche è normale che sia più serena nel giocare. E Vlahovic oltre che essere un ragazzo molto bravo, deve crescere ancora molto è giovane, ci ha dato anche questo. Poi l’arrivo di Zak, c’è stata una crescita generale, quindi sono contento.

LA JUVE HA PERSO MESI? – No, penso che la Juve dovesse passare attraverso quei tre mesi per arrivare a giocarsi ora la stagione. MORATA – Non è che gestisco lui, solamente quando è stato acquistato Vlahovic ho subito chiamato Alvaro dicendogli che non sarebbe partito e sarebbe rimasto alla Juve. E’ bastato questo? Eh sì, non mi serviva molto altro, poche parole e chiave. 

CAMPO O PANCHINA – Chiellini? Fuori. Dybala? Fuori. Bernardeschi? Fuori. Alex Sandro? Out, perché ha un problema al polpaccio, non convocato”. 

vlahovic-gol-juve-verona
vlahovic-gol-juve-verona

fonte: ilbianconero.com

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli