Allegri shock: “Ecco perché mi hanno espulso, è assurdo!”

Massimiliano Allegri, a Mediaset, parla così dopo Juve-Inter. Ecco le sue parole riportate da ilbianconero.com:

ESPULSIONE – “E’ passato uno dell’Inter e mi ha dato una pedata. E mi sono girato e l’arbitro mi ha espulso, giustamente. Non cambia niente sapere cos’è successo. Complimenti all’Inter che ha vinto, usciamo da un’annata senza trofei. Questa rabbia che ci portiamo dentro va tenuta per l’anno prossima, dobbiamo tornare a vincere. La squadra ha fatto una bella prestazione, siamo calati nel finale, avevamo giocatori che rientravano. Era quello che hanno fatto e c’è da ringraziarli. C’è amarezza, la prestazione era buona”. 

DOPO 10 ANNI – “Dalle esperienze ci teniamo caro tutto. Dispiace perché avevamo fatto una bella rimonta. A Torino non siamo riusciti a fare risultato, dopo una bella prestazione anche stasera non siamo riusciti. C’è solo da ringraziare i ragazzi, gli episodi a volte sono a favore e altre contro”. 

SCONTRI DIRETTI – “In questo momento non ha senso… complimenti all’Inter, all’arbitro che ha arbitrato una bella partita. Abbiamo raggiunto un obiettivo che a gennaio era difficile. Ora ci concentriamo sul finire bene, poi riposare, riprendere l’anno prossimo con l’obiettivo di tornare a vincere”.

RIGORE – “Il secondo? Diciamo che la squadra ha fatto bene per 70 minuti. A destra avevano un giocatore in più e ho messo uno fresco. Cuadrado aveva difficoltà con Perisic e gli ho dato copertura. Dispiace. La partita è buona”.

allegri-chiellini-conferenza-coppa-italia
allegri-chiellini-conferenza-coppa-italia
Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli