Cassano shock: “Allegri? Non gliene frega un ca**o, pensa solo ai soldi! Va cacciato”

Un Antonio Cassano oltre ogni limite. Intervenuto alla BoboTv ha attaccato duramente Allegri e la Juventus: “Dicono che non si può mandarlo via perché guadagna 10 milioni di euro. Ma io dico che dovrebbero farlo proprio per questo. Ma state vedendo cosa sta combinando? A gennaio la Juve ha buttato dentro 100 milioni, per questo riuscirà ad arrivare quarta”.

“Vlahovic mi sta diventando simpatico senza conoscerlo, poverino: in quattro mesi ha fatto sei gol alla Juve. Alla Fiorentina ne ha fatti diciassette. Gli sta venendo meno anche l’entusiasmo, e qualcuno dice che i centrocampisti non gli danno la palla. Stanno cercando di assolvere ancora Allegri, ma è possibile che un signor attaccante, giovane, tra i migliori ventenni al mondo, non faccia un tiro in porta da tre partite?”.

TATTICA “Con Allegri ci ho lavorato due anni, la tattica la faceva Tassotti, non lui. Le poche volte che si facevano 10-15 minuti. Ed avevamo una squadra che camminava da sola, di cosa parli, di niente, si rideva e si scherzava, si andava in campo e si vinceva lo scudetto. La Juve la stessa cosa, non cambia niente, lui è bravo solo nella gestione del gruppo. Se uno non gioca addolcisce lui e mette un po’ di pepe a me che lo sostituisco, ti fa capire: giochi, ma… devi sentirmi”. 

‘NON GLIENE FREGA NULLA’ – “La Juventus non sa giocare a calcio, Allegri quando c’è da ricostruire, non ti dà niente, lo dico da settembre, vale la stessa cosa per il prossimo anno a meno che Agnelli non prende altri 4/5 campioni. O sei talmente più forte degli altri e vinci o tra un anno sei punto e a capo. Perdi le prime tre o quattro e sei di nuovo lì. Non hanno un gioco, non fanno due passaggi di seguito. Darei tempo a Sarri? Sì. A De Zerbi? Sì. A Pioli? Sì. Sono allenatori che si evolvono, umili, che vogliono lavorare e lavorano”. 

‘PENSA SOLO AI SOLDI’ – “Lui non gliene frega un ca..o, parla che va in giro, dice che va sempre a Livorno, fa vedere che urla in panchina a nessuno, prende 10 milioni, di cosa parli. L’anno prossimo sei da capo. Perché dare ancora un anno per l’ennesima volta a una persona che non gliene frega un cazzo di niente e di nessuno, nemmeno di noi, gli frega che prende il grano, sta alla Juve, se lo mandano via avrà due anni di contratto e può darsi che sta ancora fermo, lo prenderà la Roma o Lazio e fine a 65 anni allenerà”.

fonte: ilbianconero.com

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli