Chiellini: “Juve cantiere aperto, ecco perché hanno perso”

Giorgio Chiellini, ex capitano della Juve, è stato opinionista a Sky Spor durante PSG-Juve. Chiellini ha commentato i motivi della sconfitta juventina a Parigi. Ecco le sue parole riportate da ilbianconero.com:

VEDERE LA JUVE – “E’ un po’ strano vederla, ho già seguito queste prime partite. Oggi mi sarebbe piaciuto giocarla, il Parco dei Principi con Anfield mi mancano, ero con loro e devo ammetterlo che si trovavano di fronte la più forte d’Europa, tra le 4 di un altro livello. Questa grande differenza si è vista nel primo tempo. La gara era stata preparata diversamente, andandoli a prendere altri”.

“A volte ti scontri con realtà che hanno questi campioni. Nella ripresa è salita la Juve, è calato il Paris e quello dei tre avanti, alla fine forse non l’avrebbe meritato ma la Juve ha avuto tante occasioni. Anche per prendere un altro gol”.

“Ma il secondo tempo sì, da qui si può ripartire. Anche prima della partita, la Juve è un cantiere aperto con i giocatori che sono arrivati e condizionano. Devono uscire con fiducia. In Italia non incontri questi attaccanti, la Juve può giocarsela”.  

IL GOL – “C’è sempre qualcosina da aggiustare quando si prende gol. Ma applausi a Neymar: la traiettoria è bellissima”.

donnarumma-neymar
donnarumma-neymar
Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli