Danilo leader Juve, per i tifosi è sempre più un gobbo vero

Danilo leader Juve – In questa stagione ha giocato come terzino, difensore centrale, mediano e mezzala. Sempre senza battere ciglio. Dove serve, lui c’è. Una garanzia. E sì, anche in attacco, all’occorrenza. Ah come gioca Danilo… Passano le settimane e il brasiliano è sempre più un leader di questa Juve.

Spesso silenzioso, sempre umile e al servizio della squadra, il numero 6 è diventato una vera certezza per Massimiliano Allegri e i bianconeri, sempre certi di poter contare su di lui quando c’è da lottare in difesa, così come quando è necessario verticalizzare e spingere in avanti. 

Danilo leader Juve, tifosi pazzi di lui

Uomo ovunque in una formazione che quest’anno, non di rado, ha faticato a individuare punti di riferimento solidi a cui aggrapparsi, Danilo sembra davvero aver trovato la sua dimensione alla Juve, che di lui non può proprio fare a meno anche grazie alla sua straordinaria duttilità, che lo rende un irrinunciabile per la Vecchia Signora e un cliente scomodo per gli avversari.

Il gol contro la Fiorentina – dopo quello ancora più decisivo in campionato contro l’Atalanta – è stato la ciliegina sulla torta di un’altra prestazione da incorniciare, il giusto merito per un giocatore di cui i tifosi bianconeri si sono definitivamente innamorati. 

“Danilo gobbo vero”, la frase che da ieri sera spopola sui social, insieme alle immagini che lo ritraggono mentre si batte la mano sul petto, accarezzando – a tratti stringendo con forza – lo stemma sulla maglia. E ora c’è chi spera di vederlo presto con la fascia da capitano al braccio…

danilo-intervista-dazn
danilo-intervista-dazn

fonte: ilbianconero.com

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli