Del Piero in società Juve? Spunta l’accusa di Tardelli

Del Piero in società Juve? A La Gazzetta dello Sport, Marco Tardelli parla del momento Juve e non solo. Ecco le sue parole riportate da ilbianconero.com:

DEL PIERO ALLA BONIPERTI – “Del Piero alla Boniperti? Sarebbe bellissimo. E io sarei l’uomo più felice del mondo. Allo Stadium? Grandi applausi, tanta emozione. Be’, normale, è Del Piero, una bandiera della Juve. Forse qualcuno in società non lo vedeva bene. Ma i tifosi no: lo hanno sempre adorato. Ricorda il giorno dell’addio? È sempre importante che ci siano uomini-bandiera con ruoli dirigenziali”.

Del Piero in società Juve? L’accusa di Tardelli

“Ma si rischia che sia un’arma a doppio taglio. Ricorda Maldini? Ricorda il suo addio con i fischi allo stadio? E dopo? Sembrava dare quasi fastidio. Adesso, però, sta dimostrando di essere importantissimo in questo Milan moderno. Era il momento giusto. Può essere il nuovo Boniperti? Un momento: non è più il tempo di un Boniperti che, come ai miei tempi, gestiva una squadra-famiglia. Le cose sono molto cambiate. Oggi la Juve è una multinazionale. Ci vuole uno che sappia adattarsi al nuovo ruolo. Sarei felicissimo se Del Piero riuscisse. Ma bisogna saper fare “il” Boniperti”. 

COME NEDVED? – “Sì, ma ha un ruolo diverso da quello che forse avrebbe Del Piero. Per diventare Boniperti? Bisogna studiare, imparare, prepararsi. Bisogna calarsi in un ruolo nuovo. Non ci si improvvisa Boniperti in un giorno. Torno sempre a Maldini che è l’esempio attuale: è stato bravo a entrare perfettamente nel suo ruolo. Non era così il primo giorno al Milan, ma si è impegnato e ha imparato. Altrimenti non sarebbe il Maldini diventato simbolo dirigenziale di un Milan che da sue stagioni lotta per lo scudetto. Ha colto l’occasione”.

LA SUA JUVE SENZA BONIPERTI – “Totalmente diversa. Io mi sono trovato benissimo con Boniperti, ho litigato e lottato con lui, ci siamo chiariti, abbiamo fatto e vinto tante cose assieme. Tutto questo è stato possibile grazie anche alla sua grande onestà intellettuale. Per cui oggi un Boniperti sarebbe preziosissimo, ma declinato in maniera diversa perché c’è un altro calcio. La Juve ha bisogno di Del Piero? Le rispondo così: questo Milan ha avuto bisogno di Maldini?”.

delpiero-sky
delpiero-sky
Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli