Infortuni Juve, quanti problemi all’adduttore: i tifosi gridano al complotto

Infortuni Juve – In principio erano i cosiddetti “infortuni traumatici”, senza reale catena ad unirli, se non una sanissima sfortuna. Poi sono arrivati gli stop muscolari.

Sempre più frequenti. Incredibilmente sfortunati anch’essi, però con una traccia a unirli, quantomeno a seminare il dubbio: no, adesso in tanti non parlano più di sfortuna. Semmai, di episodi.

Infortuni Juve, il dubbio dei tifosi

Di prove raccolte per aumentare il credito di una tesi: quale attenzione si sta facendo a evitare tutti questi problemi? 

Nell’ultimo mese è tornato tristemente “di moda” l’infortunio all’adduttore lungo. Il particolare fa sorridere, ma forse anche riflettere: è sempre la coscia sinistra a cedere.

Era capitato a Szczesny dieci giorni fa, è capitato a Di Maria dopo la prima con il Sassuolo. Nello scorso anno? E’ toccato a Danilo e poi è stato l’infortunio che ha portato Zakaria out per un mese.  Ovviamente, tra i tifosi serpeggia il malumore: “Si parla ancora di sfortuna?”. 

dagraca-dimaria
dagraca-dimaria
Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli