Parolo: “Sai chi era il numero 1 in queste cose? Chiellini!”

Nel match tra Genoa e Udinese di oggi pomeriggio alle 15 in telecronaca ci sono Dario Mastroianni, e al commento tecnico c’è Marco Parolo, ex centrocampista della Lazio. Quest’ultimo ha rivelato un interessante retroscena di campo che riguarda un calciatore della Juventus, durante il racconto del match del Marassi.

Parolo su Chiellini

Infatti al minuto 44 del primo tempo con l’Udinese nella metacampo avversaria si è registrato un contrasto di gioco.
L’attaccante rossoblù Yeboah era intento a proteggere la palla per far respirare i suoi. Da dietro spunta il mediano Arslan che con un intervento deciso commette fallo non riuscendo a toccare il pallone. Entrambi finiscono a terra con la punta che si rialza dopo poco, mentre il centrocampista tedesco resta a terra dolorante nonostante sia stato lui stesso a commettere fallo con una certa irruenza.

L’impatto ha fatto più male all’autore del fallo rispetto a chi lo ha subito: in questa circostanza i meriti
sono di Yeboah, capace di proteggere palla e a resistere in maniera efficace al contrasto.
A quel punto Marco Parolo ha voluto riportare la sua esperienza tecnica sul campo,
ricordando chi come Yeboah aveva questa stessa capacità, risultando tra i migliori.

“In questi tipi di contrasti a volte arrivi deciso e soprattutto quando hai difronte un giocatore tosto fisicamente e spigoloso rischi di farti male. Sai chi era il numero uno in questi contrasti, quando andavi addosso? Chiellini! Qualsiasi contrasto facevi, anche se in verità eri tu che facevi fallo a lui, risultava appuntito: ti facevi male tu”

Juventus, Chiellini: "Scioccati dall'addio di Ronaldo. Allegri una  garanzia" - Sport - Calcio
Parolo su Chiellini
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli