rugani-juve-2020-2
rugani-juve-2020-2

Roma in vantaggio per 2-1 sulla Juventus al termine dei primi 45 minuti all’Allianz Stadium. I bianconeri trovano subito il vantaggio con Gonzalo Higuain che approfitta di una bella azione da corner e del passaggio di Adrien Rabiot. Ritmi bassi, in tribuna Ronaldo e Dybala se la ridono l’uno accanto all’altro. 

Sarri fuma e prende appunti poco distante da loro. Al 23′ pareggio di Kalinic, ancora sugli sviluppi di un corner, il croato anticipa Daniele Rugani, colpevolmente distratto. Nel finale di primo tempo fallo di Danilo su Calafiori in piena area: rigore (dubbio) realizzato da Perotti. Nella ripresa i giallorossi trovano il gol del 3-1 ancora con Perotti su grande azione di Zaniolo. Poi c’è tempo per la premiazione. 

Szczesny 6 – Azzecca la parte del rigore ma non è abbastanza. (72’ Pinsoglio 6 – Esordio stagionale)


Danilo 5 – Oltre al rigore, che resta dubbio, fa poco per meritare di più. Spinge mai, quando difende è sempre in apnea. E davanti non ha Messi, con tutto il rispetto.


Rugani 5 – Kalinic lo anticipa in piena area per segnare il gol del pari. Una stagione assolutamente da dimenticare.


Bonucci 6 – Col pilota automatico. (51’ Demiral 6 – Torna in campo dopo l’infortunio dell’andata. Almeno una buona notizia.)


Frabotta 6 – Esordio assoluto in Serie A per il terzino dell’Under 23 che va come le schegge per una mezz’ora buona e a un certo punto sfiora pure il gol.


Muratore 5.5 – Seconda consecutiva da titolare. Parte vertice basso ma alla lunga quella mattonella la copre più spesso Rabiot di lui. Troppo timido


Rabiot 6.5 – Un anno dopo si rivede vertice basso. Sarri ce l’aveva già messo durante la tournée estiva, proprio un anno fa. In stagione ha fatto quasi sempre la mezzala, ma è un ruolo che ha già fatto a Parigi e dove si destreggia bene. (51’ Ramsey 6 – Qualche buon inserimento)


Matuidi 5 – Dopo il lockdown non è più stato lui.


Zanimacchia 5 – Dopo l’esordio in Serie A a Cagliari questa sera parte titolare. Con Frabotta costruisce l’azione che poteva portare al bis bianconero ma poi si vede poco.


Higuain 6.5 – Timbra subito, prende una botta prima della fine del primo tempo e resiste. Non ha mai ritrovato la forma dopo il lockdown. (79’ Vrioni sv)


Bernardeschi 5 – Pure lui non cambia di una virgola rispetto a quello che ha fatto vedere in questa stagione. Quando calcai non prende mai la porta. Giocate decisive zero. (72’ Olivieri 6 – Sfiora la rete nel finale.)


All. Sarri 5 – squalificato, sta in tribuna a fumare e prendere appunti. In panchina Martusciello diffonde il suo verbo ma questa sera non c’è testa per ascoltarlo. Speriamo torni col Lione, assieme a un po’ di brillantezza fisica ormai smarrita da tempo.

rugani-juve-2020-2
rugani-juve-2020-2

fonte: ilbianconero.com