Addio Di Maria a gennaio? La volontà dell’argentino

Addio Di Maria a gennaio? Tanti problemi, anche al Mondiale. Angel Di Maria sta vivendo una Coppa del Mondo particolare: da un lato la difficoltà nel trovare continuità in campo, dall’altro c’è invece l’ilusiòn, il sogno, la speranza di alzare quella coppa che fa battere il cuore di milioni di argentini e soprattutto del gruppo allenato da Scaloni. 

Addio Di Maria a gennaio? La volontà dell’argentino

Non è un caso, è stato tutto secondo programma, proprio quello di Angel: tutto era focalizzato su un grande Mondiale.  

IL FUTURO DI DI MARIA – E poi? Poi ci penserà. La filosofia con la quale sta approcciando il futuro, Di Maria, è quasi invidiabile. Nessuno ha fretta di risolvere il domani, ma al momento non si registrano tracce. O colloqui.

O decisioni prese. C’è un contratto, vero, e dura fino a fine stagione: l’argentino è in scadenza a giugno e le chance che lasci Torino a parametro zero sono estremamente elevate. Ha già fatto sapere di non voler lasciare a gennaio, anche la moglie l’aveva ribadito: rispetterà il contratto. Poi Rosario, Argentina, con molta probabilità.

dimaria-milik-cambio
dimaria-milik-cambio
Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli