Vlahovic: “Fino alla fine per lo scudetto. Inchiesta Juve? Penso solo a…”

Vlahovic parla dell’eliminazione della Serbia dal Mondiale e del momento Juve – Dusan Vlahovic parla dopo il ko con eliminazione della sua Serbia. Il centravanti della Juventus alla Gazzetta ha dichiarato:Agnelli? Vediamo ora quando torno in Italia, non ho capito bene che cosa sia successo. Mi ha fatto grandissimo piacere avere lui come presidente”.

SITUAZIONE – “No, non ne abbiamo parlato. Preoccupazioni? Io sono un calciatore, sono concentrato sul campo”.

PAROLE DALLA SOCIETA’ – “Sì, ne abbiamo parlato. Mi hanno detto quello che è successo e avevo letto sui giornali”.

RILANCIO SCUDETTO – “Noi giochiamo partita per partita, siamo a 10 punti dal Napoli che gioca un grandissimo calcio ma la Juve non molla mai. Lotteremo fino alla fine”.

PRIMO GOL AL MONDIALE – “È stata una grande sensazione ma non abbiamo fatto risultato, quindi ora significa nulla. Dedica? Per la mia famiglia, che mi supporta tutti giorni, nel bene e nel male. Esultanza? Niente di personale, è una cosa mia. Se pensate sia una provocazione no, era solo per me”.

VOCI – “Una brutta cosa quelle voci… ma ovviamente non sono vere. Ne ho già parlato, non voglio tornarci”.

PUBALGIA – “Sto bene, il dolore è diminuito tanto ma è presente ancora. Mi sento molto meglio, la sostituzione è stata una scelta del mister. Non è stato facile ma sto bene”.

BILANCIO – “Mi aspetto sempre di più da me stesso, qui ero fuori da un mese e mezzo. È stata la mia prima da titolare da non so quanto…”.

chiesa-vlahovic-f1
chiesa-vlahovic-f1
Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli