Mourinho sbotta: “Abraham partita orribile! Dybala frastornato…”

Mourinho sbotta – José Mourinho, in conferenza stampa, analizza il pari con la Juve. Ecco le sue parole riportate da ilbianconero.com:

ARRABBIATO – “Sì, però fiducioso che loro erano preparati per quel tipo di partita. L’anno scorso abbiamo avuto qualche partita simile, ricordo a San Siro con il Milan e con l’Inter, non ho mai sentito la squadra preparata per un impatto così forte. Questa stagione dall’inizio avevo la sensazione di avere gente cresciuta, con stabilità emozionale. Una delusione molto grande a inizio partita, poi anche la continuità ti dava la sensazione che loro rischiassero tatticamente e dal punto di vista emozionale. La risposta è stata molto positiva, questo mi piace. Dimostra maturità, quella che non abbiamo avuto nel primo tempo e l’abbiamo avuta dopo. Mi è piaciuto questo”. 

Mourinho sbotta dopo Juve Roma

COSA NON HA FUNZIONATO – “A me piace sentire qualche volta gente che è stata in campo. Di Biagio diceva chiaramente: quando perdi la palla sulla prima fase, non c’è tattica. Non esiste tattica. Quando prendi la palla e la perdi dopo due passaggi, non c’è tattica. Se perdi palla dentro e hai una punizione da 22 metri dopo 1 minuto, non c’è tattica. Non esiste tattica. Ci sono capacità tecniche ed emozionali, siamo entrati molto male. Dicevo in conferenza, ogni partita è un evento isolato. Non hanno nulla a che vedere con le partite di prima o dopo. Bugia totale. C’è tanto. Ma emozionalmente esiste sempre una connessione. E’ la verità, siamo arrivati un po’ così, lo stesso l’hanno pensato tutti. I giocatori lo sentono. Però bene, credo il migliore sia stato l’arbitro, ha fatto bene per 90′. La Juve ha fatto bene per 55′. Poi noi: la squadra ha fatto bene per 35′ e quasi vinceva la partita”. 

DYBALA – “Frastornato dalla sua squadra, non dalla Juve. Lui fa sempre la differenza, è un problema. La gente pensa che si faccia con gol e assist. All’inizio del secondo tempo non era capace di fare due passaggi la squadra, poi inizia a giocare. Conosco come funzionano le cose, ho visto Abraham, grande intervista, sembra che abbia fatto una grande partita. Abraham ha fatto una partita orribile, Dybala ha giocato bene. Era difficile per tutti, Cristante ha fatto un grande lavoro lì, per lasciare Paulo centrale. Gli juventini nel secondo tempo, bastava arrivare al secondo terzo, con un filtrante, con Lorenzo, bastava un piede in area, si sentiva una reazione di paura dello stadio. Fa parte del gioco. Sono contento di Paulo. Molto”. 

dybala-stadium-roma
dybala-stadium-roma
Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli